mercoledì 7 dicembre 2011

Bolla 156...I'm back

essilosò, avrei dovuto almeno mandare in giro un comunicato stampa di quelli seri:, del tipo:
"Gentili lettori, sconosciuti che passate di qua e amici vari,
mi scuso per la temporanea sospensione delle mie attività celebrali aperte al pubblico, arrivata in data giovedì 1 dicembre 2011, stupendo me per prima. (che non è un auto complimento ma il gerundio del verbo stupire).
In realtà la sospensione è stata diagnosticata in data precedente ma probabilmente non me ne sono accorta....
Il blog è rimasto privato per una settimana.
Io sono ancora privata, ma di tempo e di ...fiducia...
Parrebbe che in un enorme palazzone pieno pieno di uffici sia girata indisturbata la talpa del sistema informatico.
Un inguaribile guardone di traffico internet altrui, che a titolo personale si è messo a sbirciare nei siti che gli utenti del palazzone frequentano.
L'hanno beccato.
Io sono più tranquilla e spero che in futuro ciò non accada più.
Stare qui mi è mancato un sacco.
E ancor di più.
anyway, Pescetto is back e forse approfitterò del ponte per rimettermi al lavoro.

O forse dormirò...


4 commenti:

  1. Come diceva Antonio Rezza in un vecchio (ma sempre attuale) pezzo di Gidio: "ma la gente perché non se ne sta alla casa sua?"

    RispondiElimina
  2. Bentornata! la talpa del sistema ionformatico mi mancava :-(

    RispondiElimina